Pesto di ombelico di venere

PIanta bella oltre che commestibile: l’ombelico di venere o Umbilicus rupestris!

Cresce tra i muri e le sue belle foglie verdi e carnose sono splendide a vedersi! Precoce è anche la bella foritura. Adesso, che in Piemonte è ancora decisamente fresco e poche sono le altre spontanee commestibili già da raccogliere, risulta tra le migliori sponaee sul “mercato” :-D.

ombelico venere

Dal momento che le crassulaceae  sono adatte a a fare “consistenza”, ho voluto farne un pesto crudo: frullando un bella manciata di foglie con cipolla, una pugno di semi di girasole appena tostati, un filo di olio extra vergine di oliva, poco sale e pepe e un paio di olive taggiasche.

Delizioso!

pesto umbilicus

L’abbiamo testato sulla pasta e a condimento di un semplice piatto di miglio 🙂

DSCN1802

Annunci