Amicizia, autoproduzione e dono

Come spiega Grazia con la sua consueta ironia e chiarezza, decrescita non significa povertà.

Non significa nemmeno -per me- dover saper fare per forza tutto e trovare per forza il tempo di fare ogni cosa.

Per me significa ritrovare altri valori e quindi priorità e, con questi, nuove forme di felicità. Non sacrificio.

Le ultime settimane per me sono state un dono continuo, di persone che mi hanno donato la loro presenza e posso citare in ordine sparso Silvia, Annalisa, Cristina, Edu e Anna 🙂 ) , di letture, di frutti della natura e anche sì, di doni materiali.

Fatti con il cuore tra l’altro, regalandomi il piacere del dono e l’utilità di una conoscenza che mi manca.

Per esempio saponi, che io ancora non faccio, ma che vita vuole ogni tanto mi arrivino, sarà destino 😉

QUindi niente, voglio celebrare: un piccolo tributo fotografico alle piccole cose che mi hanno fatta sorridere e commuovere, che mi hanno resa soddisfatta, che mi hanno intrigata, che mi raccontano una storia.

DSCN2195DSCN2198DSCN2199DSCN2208DSCN2209DSCN2187DSCN2145DSCN2120

Annunci