amaranto e quinoa, insalate, primi

Pranzi e cene di primavera

Le ricette scarseggiano.
Ma del resto questo blog nasce come piccolo diario personale, promemoria, momento di condivisione e nulla più.
Quindi condivido: la nostra alimentazione ultimamente è tanto semplice che raramente potrei scrivere qualcosa di simile a una vera e propria ricetta.
Tanti legumi, che ai bimbi piacciono praticamente al naturale (solo un poco di shoyu, lievito alimentare in scaglie e se possibile stufati con tanto aglio o cipolla).

Insalate (il mix rucola e songino la fa da padrone, ultimamamente, anche se mi dispiace molto non riuscire a reperire la rucola direttamente da un produttore e talvolta ci siamo regalati i primi pomodorini, non ancora K,0, ma tantè), a cui a seconda dei giorni aggiungaimo mela o pera, noci o semi di girasole, un poco di succo di limone e aceto balsamico.
Cereali, che si accompagnano magnificamente con i miei adorati asparagi (cerco di farne letteralmente il pieno, si trovano per talmente poco tempo)!
Qui con la quinoa rossa, che anche dal punto di vista cromatico si sposa col verde dei germogli di primavera!

Il tutto sempre senza olio in cottura (marito e bimbi di solito ne aggiungono un goccio a crudo), senza avvertirne minimamente la mancanza.

Annunci

4 thoughts on “Pranzi e cene di primavera”

  1. Sono anni ormai che ti seguo,e non smetterò mai di dire che adoro il tuo blog e tutta la tua family.
    Io vivo con un carnivoro convinto,lotto da anni ovviamente in maniera pacifica, e alla fine sono riuscita a fargli inserire un po di verdure,legumi e ortaggi nella sua alimentazione!
    Mia suocera mi ha chiesto come ho fatto!
    Semplice…pian pianino,tipo la goccia cinese,gli parlavo che i suoi malesseri fisici erano dovuti alla sua alimentazione,gli dicevo di provare e alla fine visti i vantaggi ora sta cercando una retta via….sempre a rallentatore,ma vuoi mettere ? 🙂
    Tutto questo per dirti che tu hai migliorato me e di conseguenza trascino marito-tigre.
    Che mi ha anche costruito una casa quasi interamente ecocompatibile con le sue mani!
    Grazie

    Mi piace

  2. Legumi e insalata la fanno da padrone anche da noi, sebbene io lotto ancora per inserire la frutta nell'insalata… hai voglia a spiegazioni che il pomodoro è un frutto e non una verdura, quindi possiamo metterci anche altra frutta eccetera… i luoghi comuni sono difficili da oltrepassare, tanto più a tavola.
    Le tue tavole sono sempre molto invitanti, forse proprio perché non sono sempre complicatissime, anzi… qualcosa che si può fare tutti, quotidianamente. 🙂

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...