nutrizione, segnalazioni, varie

Pubblicità? Una sola :-)

Talvolta mi vengono proposte piccole collaborazioni in cambio di pubblicità sul blog (a me? bho, sì. andranno a tappeto :-P).
Ogni volta dico/scrivo che ci penso, ma alla fine la risposta è sempre la stessa: no, grazie.
E di soldini ne abbiamo anche bisogno, nonostante l’ideale di decrescita felice, perchè siamo pur sempre una famiglia di 4 persone più animali, con l’erpetologo che non è che abbia il lavoro più stabile e ricercato del mondo, è che ora è libero professionista.
Ma per pochi spiccioli, perderei la possibilità di scrivere tutto, ma proprio tutto quello che mi pare. Ci tengo allo stemmino “ad-free” tra i banner 🙂
So che il più delle volte non c’è alcuna malizia, ma proprio non mi stanno simpatici gli articoli in cui si parla di qualcosa pubblicizzato o in vendita tramite pubblicità sullo stesso sito…
Se poi si trattasse di mettere pubblicità di marche, diciamo così, “commerciali”, mi sentirei completamente snaturata.
Quindi no, qui pubblicizzo una sola attività, la mia!
Per chi è disponibile ad un percorso un po’ più alla buona offro consulenze anche on-line 😉
Eh, sì, siamo un po’ selvaggi e che selvaggio rimanga anche il blog 🙂

Annunci

9 thoughts on “Pubblicità? Una sola :-)”

  1. Grande Isa!
    Condivido tutto. Il banner ad free l'ho scoperto qui da te e quando ho pensato ad un blog mio mi è venuto subito in mente quello che significava e l'ho fatto mio.
    Anche se non sempre è facile, se la tentazione capisco venga … però io i blog senza pubblicità li guardo con un occhio diverso (devo dire in particolare quelli libreschi come il mio perché il bannerino “comprami” alla fine delle recensioni mi intristisce sempre un po', anche se ribadisco che lo comprendo).
    Credo che non sia solo una questione di libertà di espressione, ma anche di senso del mezzo …
    Un abbraccio e buon lavoro
    Caterina

    Mi piace

  2. Ciao 😀
    Innanzitutto complimenti per il blog e per le ricette, tutte molto invitanti!
    Vorrei solo chiederti una cosa…Ho letto che hai scelto di crescere i tuoi bimbi con una dieta vegan. Io sono convinta che sia molto sana e riesce a garantire i corretti apporti, ma quando cresceranno un pochino e dovranno andare dagli amichetti, magari a un compleanno, impedirai loro di mangiare la torta perchè non vegan? E se dovranno mangiare in mensa a scuola?
    La mia non è assolutamente una critica, molto probabilmente anche io crescerò i miei figli (quando li avrò :)) vegani però mi faccio sempre queste domande…Che ne pensi?

    Ciao, Anna.

    Mi piace

  3. @Caterina: grazie e buon lavoro anche a te 😉

    @Anna: qui e là ne ho scritto. Il topo ha 6 anni: per sua scelta in mensa è vegetariano (ma con yogurt di soia al posto del budino e yogurt vaccino) e nelle situazioni sociali idem, lui si “sente” vegetariano. L'ho anche lasciato libero di assaggiare la carne, quando ha passato un perodo di crisi/curiosità… 😉

    Mi piace

  4. La penso assolutamente come te!
    E ti dirò di più, con il rischio di sembrare odioda ai più: non mi piace commentare i blog che fanno pubblicità, le marche negli ingredienti mi infastidiscono molto ma molto.
    Non pensare che ti perdi chissà che occasione, non sono cifre che vi farebbero svoltare. E' bello sapere che vuoi restare te stessa 🙂

    Mi piace

  5. io pubblicizzo….pubblicizzo alla grande le cose che mi entusiasmano chiaramente 🙂
    non importa che qualche ditta mi abbia fatto un dono o sia qualcosa che mi sono comperata, se mi entusiasma lo dico a tutti altrimenti….manco per il cavolo (anzi semmai sconsiglio ;-))
    Mi piace fare da cavia e raccontare i risultati, che poi è la ragione per cui ho anche iniziato il blog 🙂

    Mi piace

  6. Visto che ormai c'è gente che offre un pacchetto di farina in cambio di pubblicità, non credo che ti sia persa molto 😉 Comunque l'indipendenza è anche scegliere: se il discorso è che ti mando il prodotto lo provi e se vuoi ne parli, perché no? 🙂 Accettando uno non vuol dire che devi accettare tutti gli altri e puoi benissimo dire che ti hanno chiesto di testare un prodotto dandone un'opinione. Io non faccio pubblicità di questo tipo ma non disprezzo chi lo fa, molti continuo a leggerli tranquillamente. Mi dà fastidio solo chi lo fa in modo sistematico e pressante o chi si presenta nei locali dicendo “sono un blogger” per ottenere sconti … quelli li cancello al volo. Ma non è proprio il tuo caso 🙂 Insomma, se ti mandano un panetto di tofu o un pannolino lavabile e vuoi dirci com'è, io lo ascolto con interesse 🙂 E' solo la mia opinione, sia chiaro 🙂

    Mi piace

  7. @Erbaviola e MissVanilla: quel che dite voi è verissimo e condivido, però io le chiamerei più che altro “recensioni” 😉 Provare qualcosa e dire onestamente cosa si pensa è utile.
    Io qui mi riferivo agli adsense o chi ti chiede di ospitare pubblicità di aziende varie 😉
    Dite che devo modificare il testo? Non sono stata molto chiara vero? 😛

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...