Infographic sul latte

Mi hanno chiesto un parere riguardo questa infographic (come tradurlo in intaliano? :-P), che trovo decisamente interessante, anche se -ovviamente- si rivolge ad un pubblico americano.

Che ne pensate?
Non sono un mezzo valido per veicolare informazioni in pillole?

Annunci

13 thoughts on “Infographic sul latte

  1. Ottimo, sono andata a cercare l'originale per leggerlo meglio.

    Mi piace il to blog, lo seguo da un paio d'anni, mai abbastanza persa e presa tra pappa pannoli, lavoro casa mille cose. In mente, quasi prima di tutto, le scelte alimentari vegetariane.
    Hai un consiglio per aggiungere il calcio al latte di cereli. Stiamo pensando di iniziare a autoprodurcelo, visti i costi, ma come addizionarlo di calcio? cerco in rete ma non ho trovato risposte soddisfacenti.

    Un caro saluto

    Mi piace

  2. @Sibia: anche a me, mi chiedo come usare mezzi del genere per raggiungere “la massa” 😉

    @Ekaterina: bello! Attendo i nuovi post, anche perchè non so nulla di cucina russa (a parte che mi sono lanciata col kefir, di soia, che credo sia abbastanza comune vero?) 🙂

    @Giorgia: grazie per i complimenti, immagino benissimo le mille cose 😀 Purtroppo non è facilissimo integrare di calcio i latti vegetali… Il solfato di calcio fa coagulare (infatti si usa per fare il tofu, almeno è un buon modo per integrare di calcio il tofu!!!); so che c'è chi compra le alghe lithotamnium calcareum tipo questo:https://www.algheria.it/lithothamnium-calcareum però così il risparmio va un po' a farsi benedire… Io non lo addiziono. Quando lo faccio lo beviamo nature; uso il solfato di calcio per fare il tofu e, per fare il kefir che va filtrato praticamente tutti i giorni, uso latte acquistato con calcio aggiunto e solo ogni tanto latte fatto in casa (non riesco a farlo tutti i giorni!). Per noi così, assieme alla passione per verdure a foglia verde e legumi, garantisce un apporto di calcio che io reputo sufficiente 😉 Magari scriverò un post dedicato al calcio, appena avrò un attimo!
    🙂

    Mi piace

  3. @Sibia: anche a me, mi chiedo come usare mezzi del genere per raggiungere “la massa” 😉

    @Ekaterina: bello! Attendo i nuovi post, anche perchè non so nulla di cucina russa (a parte che mi sono lanciata col kefir, di soia, che credo sia abbastanza comune vero?) 🙂

    @Giorgia: grazie per i complimenti, immagino benissimo le mille cose 😀 Purtroppo non è facilissimo integrare di calcio i latti vegetali… Il solfato di calcio fa coagulare (infatti si usa per fare il tofu, almeno è un buon modo per integrare di calcio il tofu!!!); so che c'è chi compra le alghe lithotamnium calcareum tipo questo:https://www.algheria.it/lithothamnium-calcareum però così il risparmio va un po' a farsi benedire… Io non lo addiziono. Quando lo faccio lo beviamo nature; uso il solfato di calcio per fare il tofu e, per fare il kefir che va filtrato praticamente tutti i giorni, uso latte acquistato con calcio aggiunto e solo ogni tanto latte fatto in casa (non riesco a farlo tutti i giorni!). Per noi così, assieme alla passione per verdure a foglia verde e legumi, garantisce un apporto di calcio che io reputo sufficiente 😉 Magari scriverò un post dedicato al calcio, appena avrò un attimo!
    🙂

    Mi piace

  4. Mi sembra fatto bene perché in poco spazio veicola una buona dose di informazioni e dichiara finalmente che il latte non è l'alimento sano che tutti pensano. Però puntare soltanto sull'aspetto salutistico in genere non è un buon deterrente, purtroppo. In fondo tutti i fumatori sanno quanto il fumo fa male e non smettono certo per quello. Secondo me per raggiungere più persone andrebbero associate anche informazioni di tipo etico/animalista per sfatare il mito della mucca che bruca felicemente nei pascoli verdi. Comunque è già un primo passo, ce ne fossero di queste iniziative :-))

    Mi piace

  5. lo trovo geniale, non solo utile.
    semplice, di effetto, sintetico, cattura l'attenzione e da le info di base che viene voglia di approfondire.
    si dovrebbe studiare una infografia per ogni prodotto.

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...