Pesto nocciole e salvia

Si avvicina l’autunno ed io ancora devo finire un po’ di nocciole nel surgelatore dall’anno scorso.
Sì sì, nel surgelatore: essendo praticamente prive di acqua non si “ghiacciano”, l’aspetto ed il sapore rimangono intatti e si preservano dall’irrancidimento i grassi poliinsaturi di cui sono ricche. Vanno surgelate intere, con il guscio.
In ogni caso, gli ingredienti sono stati:
-100 grammi di nocciole sgusciate (sgusciarle è arduo compito, lo so)
-50 grammi di prezzemolo
-circa 30 foglie di salvia
-4 spicchi di aglio
-2 pomodori tipo San Marzano
-200 grammi di zucchina cruda
-olio evo
-sale
-pepe a piacere.

Se desiderate un pesto più fine e cremoso, bisogna per prima cosa polverizzare le nocciole nel robot. Solo in seguito si possono aggiungere tutti gli altri ingredienti (escluso l’olio). Se invece preferite un pesto più grossolano potete semplicemente mettere tutto nel robot con lama tritatutto e tritare fino a consistenza desiderata.
Per aiutare il compito delle lame io aggiungo l’olio evo a filo, mentre il robot è in funzione, ciascuno si deve regolare in base alle proprie preferenze, ma in questo caso io ho usato un bicchiere circa di olio, per un risultato complessivo di sei vasetti da sugo di pesto.
Una volta pronto i vasetti vanno dritti nel freezer! In questo modo evito di dover sterilizzare e cuocere gli ingredienti.
E’ un pesto decisamente aromatico e diverso dal solito, ottimo sulla pasta, ma anche per bruschette ed antipasti.
Naturalmente al topo non piace molto :P, non è un fan della salvia, per cui a breve sacrificherò un altro po’ di nocciole per una ricetta un poco più classica, a base di basilico o cavolo…
Ma a noi piace molto!

Annunci

17 thoughts on “Pesto nocciole e salvia

  1. Originale questo pesto!!! Io faccio quello classico con le noci invece dei pinoli ma con le nocciole, prezzemolo e zucchine non ci ho mai provato… vista la scarsità del basilico di quest'anno, causa freddo… mi sa che sfrutterò la tua ricetta 🙂

    Mi piace

  2. io amo i “pesti” in tutti i modi, pure quello [decisamente improbabile] di peperono….quindi non mi farò mancare nemmeno questo. Oltretutto la vicina di casa mi ha dato ieri un sacchetto di nocciole della sua pianta, pare fatto apposta ^^
    B.

    Mi piace

  3. Sono il lettore n. 100!!!
    Speriamo che porti fortuna…Anche se quella c'è già perché avevo bisogno di idee e stimoli per la mia vita veg-etica e credo che ne troverò!
    Piacere. Alchemilla.

    Anche se la mia parola di verifica è…COMARI!!!

    Mi piace

  4. Ri grazie, e ottimo con i peperoni, .B.!lo faccio anche io 😀
    @Alchemilla: è un piacere anche per me!
    Ah! Anonimo! I vasetti non si rompono, prima di tutto perchè non li riempio eccessivamente e sopratutto perchè non serve una chiusura ermetica, dal momento che sarà il freddo a conservare 😉
    In ogni caso dove c'è tanto olio e pochi “liquidi” è più difficile rompere il vetro…

    Mi piace

  5. caspita! non sembra male! stavo cercando ricette su internet quando ho trovato il suo blog!
    Io purtroppo non sono vegetariana, ma sto cercando di mangiare meno carne possibile… so che non lo diventerò mai, però cercherò di essere un po' più consapevole di quello che mangio.
    Questo pesto lo proverò di certo! Oggi ho provato quello con basilico e nocciole: è stato un successo con le tagliatelle fatte da me!
    Continuerò a seguirla per ispirarmi!
    La ammiro molto!
    Claudia (Torino)

    Mi piace

  6. ve la devo assolutamente rubare e postare altrove su facebook…mio fratello coltiva nocciole nelle Langhe, da 7 anni senza trattamenti…e le vende in giro ai mercatini, se qualcuno è interessato faccio sapere LE LOCATIONS CIAOOOOOOOO

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...