bambini, in fermento, legumi, primi, secondi

Pancake di lenticchie

Per la serie “esperimenti coi dosa”, ecco una specie di pancake, secondo consiglio ed inspirazione di Conci (i dettagli qui).
Ho macinato con il mulino un mix di lenticchie, fagioli con l’occhio e riso integrale (se non avete il mulino, per piccole quantità, va bene il macina caffè elettrico). Ho aggiunto acqua fino ad ottenere una pastella densa, un cucchiaino di bicarbonato e lasciato riposare qualche ora in frigo.
Come suggerito da Conci, il riposo ed il bicarbonato fanno “lievitare” leggermente la pastella, che risulta schiumosa.
Una mestolata di pastella su padella antiaderente unta e ben calda, poi lasciare cuocere fino a che i bordi non si sollevano leggermente da soli. A questo punto è possibile infilare una spatola in legno o silicone sotto il pancake, per staccarlo bene e girarlo (anche al volo!).
Ultimata la cottura mi sono trovata con una frittella più spessa e soffice rispetto ai dosa (sia per la macinazione fine, sia per il bicarbonato credo), veramente somigliante ad un pancake!
Sale e spezie vanno messe a piacere, l’unico consiglio che mi sento di dare è quello di preparare una salsina cremosa, che ne so, al tahin, allo yogurt ed erbette, ai funghi con la panna, al pomodoro piccante…
Quello che volete, l’importante è accompagnare questa delizia ricca di proteine e minerali con un sugo che ne compensi leggermente la consistenza asciutta.

Annunci

9 thoughts on “Pancake di lenticchie”

  1. @Mirtilla: grazie, merito di conci!@Kiki: non ho mai provato, credo sia un impasto (ma decisamente più solido) di farina di lenticchie, poi fritto o cotto sulla fiamma viva, però bisogna riuscire a tirarlo molto sottile… Mi informerò meglio! 😉

    Mi piace

  2. SojaFit temo non esista più… Diverse persone mi hanno riferito che non si trova più. Esistono altre marche, però, sebbene un poco più care 😦Fammi sapere gli ingredienti del papadam!! 🙂

    Mi piace

  3. Ottima idea il pancake di lenticchie fatto ieri sera…buonissimo!!!sopra ho messo una besciamella a base di latte di soia e farina di riso con delle foglioline di salvia…delizioso!
    Anch'io ho il mulino ma ho preferito tenere a bagno le lenticchie 8 ore così perdono le sostanze antinutrienti,frullarle con l'acqua e poi unirle alla farina di riso integrale macinata con il mio amico mulino…eheh da quanto ho capito non sono la sola ad essere affezionata al mulino!
    Ciao ciao!

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...