bambini, pappe

La merenda preferita del topo

Di solito per merenda lui mangia frutta fresca (che adora, tutta) o/e yogurt di soia fatto in casa e frutta secca, in particolare fichi ed albicocche secche. Questi alimenti non si escludono a vicenda, ma dipende unicamente da quanto il bimbo sia affamato! Se sembra avere ancora fame dopo lo yogurt o la frutta niente di più comodo (oltre che ottima fonte di calcio) che aggiungere un fico secco.
Ma questa è in assoluto la merenda preferita del topo!

Si tratta semplicemente di una bella banana matura schiacciata con la forchetta, allungata con un poco di succo di mela o ananas o arancia (naturalmente succhi 100%, senza zucchero), a cui aggiungo un cucchiaino di semi di lino ed un cucchiaino di semi di zucca tritati con il macinacaffè.
In questo modo il topo assume una buona metà della dose giornaliera raccomandata di semi di lino, indispensabili per assicurare un corretto apporto di omega3; inoltre mettendoli su di una pietanza fredda sono certa che il calore non li alteri.
In secondo luogo l’unione di semi di zucca, ricchissimi di ferro, ad una fonte di vitamina C quale è la frutta, assicura un’assorbimento ottimale di questo prezioso elemento.

Annunci

11 thoughts on “La merenda preferita del topo”

  1. Complimenti per le tue idee e per il bellissimo topo! È sempre più carino 🙂Ultimamente io non sono stata molto brava a dargli tutti i semini…

    Mi piace

  2. Ha Ha! Li ha fini fini e biondi, quasi non si vedono! E quando è nato effettivamente era praticamente pelato! Vedevo la bimba che era in camera con noi coi capelli lunghi e neri, che invidia! Bho, capitano bimbi pelatini da piccoli, chissà perchè…

    Mi piace

  3. sono ancora io…ti volevo anche chiedere se per macinare i semi e la frutta a guscio tu mi consigli un macinacaffè oppure un macina tipo quella che vedi a questa pagina http://www.plurimix-point.it/pages/prodotti.cfm?cat=18 al nome di mulino manuale con morsetti per semi di papavero.( oppure esiste qualcosa di manuale??)II domanda: Sono tartassata dalla pediatra che è in paranoia perche il mio secondo figlio, Peter, è sottopeso ( 7.8 kg a 14 mesi) lUi non prende carne e pesce latte non ne vuole,apparte la notte quello materno ( che la pediatra mi vuol far togliere…) e adora lo yogurt (vaccino) Hai qualche dritta da darmi per apportargli cibi il più nutriente possibile anche mangiando poco?? Ti ringrazio di cuore…serata logorroica, ora vado a coricarmi…

    Mi piace

  4. @Eliana: scusa se rispondo dopo così tanto tempo! Il macinacaffè (se già ne hai uno) è sufficiente per macinare finemente i semi oleaginosi. La macina che hai linkato non la conoscevo ed è senz'altro interessante. Con quest'ultima sicuramente potrai ottenere una “pasta” (mentre nel macinacaffè rimane una polvere, più o meno grossolana).
    Per il tuo cucciolo sottopeso: la prima cosa che mi viene in mente è, se il suo apporto di prodotti animali è limitato al tuo latte, se tu assumi adeguata B12 e se lui ne assume (non so quanto latte beva). La cosa migliore è potenziare il carico calorico dei pasti, con aggiunta di grassi (olio evo e semi oleaginosi vanno benissimo) e naturalmente usare sempre cereali raffinati.
    I legumi li digerisce bene?
    Sicuramente te l'avrà già consigliato il pediatra, ma nel caso di peso molto scarso varrebbe la pena verificare l'esistenza di allergie o intolleranze alimentari, che possono causare malassorbimento…
    Fammi sapere se ti va! 🙂

    Mi piace

  5. la pediatra mi ha fatto fare gli esami del sangue, compreso quello per la celiachia e quelli delle urine…tutti negativi apparte un pò d'anemia. gli sto dando del ferro omeopatico.il discorso di verificare la presenza di allergie o intolleranze non me l'ha proposto….come farine di cereali io uso quelle della holle che in realtà sono un pò integrali ma poco…dici che è meglio eliminarle?? grazie mille!!!

    Mi piace

  6. @Marta: fammi sapere! Ora il topo ha cambiato gusti invece 😉

    @Eliana: bè, hai escluso almeno la celiachia. Integra per un po' il ferro e come detto fai occhio alla B12. Se la crescita proprio non riparte io i test allergologici li farei!
    Nel frattempo punta su creme di oleaginosi 🙂

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...