bambini, pappe

Pappa fagiolini e miglio

Ho pensato di iniziare a segnare qualche esempio di pappe che preparo per il topo, perché mi rendo conto che alcuni genitori potrebbero essere spaventati dalla difficoltà di gestire una dieta veg per i propri pargoli!

Premesso che per tutte le indicazioni precise riguardo al fabbisogno quotidiano di vitamine e Sali minerali, proteine, ecc., si trovano su www.scienzavegetariana.it , insostituibile anche grazie alla possibilità di contattare direttamente degli esperti in nutrizione, credo possa essere ugualmente utile fornire qualche esempio pratico!

Inserisco solo ricette che al topo sono piaciute, poi ovviamente i gusti son gusti!

Ingredienti:

-2 cucchiai abbondanti di fagiolini freschi o surgelati

-4 cucchiai di fiocchi di miglio

-1 cucchiaino di semi di sesamo

-200 ml di acqua circa

-mezzo cucchiaino di semi di lino appena macinati

-1 cucchiaino di olio extra vergine di oliva

Preparazione:

In un pentolino faccio bollire i fagiolini fino a cottura ultimata; aggiungo i cucchiai di fiocchi di miglio. Io uso spesso i fiocchi perché essendo precotti permettono di risparmiare molto tempo nella preparazione delle pappe, sono cotti al vapore quindi mantengono praticamente inalterate le caratteristiche nutrizionali, ma naturalmente è possibile sostituirli con il miglio intero se preferite!

Lascio sobbollire piano qualche minuti affinché i fiocchi si ammorbidiscano. A questo punto tolgo dal fuoco e frullo ben bene con il frullatore ad immersione. Per la consistenza e di conseguenza la quantità di acqua, ciascuno deve aggiustarsi sulla base dei gusti del bimbo/a; il topo per esempio odia consistenze troppo compatte e quindi spesso aggiungo un poco di acqua (o latte di riso, mandorle, ecc) per frullare bene.

Dopo aver trasferito la pappa in un piattino in modo che cominci a stiepidirsi, aggiungo i semini vari e l’olio extra vergine di oliva. E’ importante che questi ingredienti vengano aggiunti “a crudo” per mantenerne inalterate le proprietà, sopratutto gli acidi grassi della famiglia degli omega 3 contenuti nei semi di lino!

Quando la temperatura è ottimale si può servire, naturalmente facendo l’aeroplanino!

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...