bambini, pappe

Omogeneizzato fatto in casa

Non sempre si può cucinare qualcosa di fresco per i nostri bimbi tutti i giorni.
Io spesso preparo una “gran” quantità di pappa, che poi surgelo in vasetti da 125 ml (quelli degli omogeneizzati un po’ più grandi). Utilizzo poi questo omogeneizzato fatto in casa aggiungendolo ad una crema di cereali (che siano quelli istantanei o cotti e frullati da me).
Questa ricetta è adatta per bambini di almeno dieci mesi, perchè c’è del tofu. Ma è facilmente adattabile per le esigenze dei più piccoli!

Ingredienti:
-225 grammi di verdure miste
-125 grammi di tofu
-2 pugni di quinoa (o miglio)
-2 pugni di lenticchie rosa (o adzuchi)

Preparazione:
In una pentola fate bollire con circa un litro di acqua (ma regolatevi ad occhio durante la cottura) le verdure assieme alla quinoa e alle lenticchie. A cottura ultimata, dopo almeno mezz’ora, non dovrebbe più esserci troppa acqua.
Aggiungete il tofu a cubetti e frullate bene il tutto con un frullatore a immersione.
Questa pappa può essere versata nei vasetti e, una volta raffreddata, surgelata.
Con le quantità indicate si ottengono circa 10-15 vasetti.

Quando è il momento di preparare la pappa vera e propria prendo uno dei vasetti fatto scongelare a bagnomaria e lo unisco ai cereali. Nel caso di quelli istantanei (tanto comodi a volte!) metto 3 o 4 cucchiai di cereali, la quantità d’acqua calda necessaria a farli rinvenire e mescolo bene con il mio omogeneizzato.
Solo a questo punto è bene aggiungere semi di lino macinati (o un cucchiaino di olio di lino), una punta di cucchiaio di germe di grano e una di lievito di birra in scaglie. E un cucchiaino di olio extra vergine di oliva.
Tutto ciò va aggiunto alla fine e non va messo nei vasetti perchè le proprietà di questi alimenti verrebbero rovinate dalle alte temperature.

Avere a disposizione qualcosa di “pronto” è davvero utile in alcuni momenti!
La quinoa è ricca di ferro, le lenticchie ed il tofu apportano una buona quantità di proteine e le verdure miste (o monogusto, se preferite) sono una preziosa fonte di vitamine e sali minerali.
Attenzione però che le verdure non siano “troppe” rispetto alla quantità di cereale, perchè per i bambini è meglio non eccedere con la fibra!
Il topo adora questa ricetta!
Naturalmente a questa pappa aggiungo sempre della frutta. I macrobiotici storceranno il naso, ma così assicuro una buona fonte di vitamina C per assimilare il ferro. Per i bimbi è importantissimo!


Annunci

4 thoughts on “Omogeneizzato fatto in casa”

  1. Lo so che e' un post vecchio e arrivo in ritardo ma posso chiedere a quanti mesi hai cominciato con i legumi? e con il tofu? sapresti consigliarmi un buon libro per lo svezzamento vegetariano? scusa le tante domande ma incomincio ora a svezzare il mio piccolo (per ora solo brodo vegetale e farina di riso+mais) e la mia pediatra e' stata di poco aiuto…ti ringrazio anticipatamente dei consigli che saprai darmi, Francesca

    Mi piace

  2. @Francesca: nessun ritardo! Vengo avvisata quando ci suoni nuovi messaggi 😉 Con i legumi ho cominciato quasi subito, nel settimo mese (ho iniziato lo svezzamento a metà del sesto mese), però all'inizio solo con lenticchie rosse decorticate; poi con azuki (all'inizio meglio passarli) e via via con tutti gli altri legumi, dal momento che Nicolò li ha sempre digeriti bene. L'importante è che la quantità sia piccola inizialmente (uno o due cucchiaini nella pappa), poi, verso l'anno di età o anche prima, si può arrivare alla proporzione 1/3 di legumi e 2/3 di cereali. Ma non è una proporzione obbligatoria! Il tofu, cotto e frullato, l'ho inserito attorno all'ottavo mese, ma poco poco fino all'anno, mentre sempre dall'ottavo mese ho cominciato con lo yogurt di soia. Però sulle tabelle di inserimento ci sono molte teorie diverse, anche a seconda dei paesi, prova a dare un'occhiata al blog Bimbivegani che c'è tra i link… Il libro migliore è “Figli vegetariani” di Luciano Proietti. Non ha ricette, ma indicazioni generali e spiegazioni chiare. A breve uscirà un nuovo libro di ricette per lo svezzamento vegetariano con le edizioni Sonda. E poi c'è l'apposita sezione di Forumetici, se non la conosci ancora, c'è il link tra i siti utili, qui nel blog.
    A presto e buon svezzamento 🙂

    Mi piace

  3. Grazie infinite, Mammafelice, per la risposta dettagliata e i gentili consigli. Consultero' sicuramente le fonti che mi hai segnalato! Francesca

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...